Dolciari e Panificatori

Sono Vincenzo Silvestri, titolare del Panificio F.lli Silvestri & C, nuovo Presidente Panificatori e Pasticceri per il periodo 2021/2025.

In questo particolare momento di ripartenza vi descriverò con questa breve presentazione i motivi per cui ho deciso di rendermi disponibile per questa nuova avventura e quali sono gli obiettivi che mi sono prefissato di portare avanti insieme a tutti voi, associati CNA.

Giunto quasi al termine della mia carriera lavorativa ritengo opportuno e doveroso trasmettere la grande passione, specialmente alle nuove generazioni, che mi ha spinto per così tanti anni a svolgere il mio lavoro così tanto faticoso quanto appagante: il panettiere.

Dicono che chi svolge il proprio lavoro con passione non lavori neppure un giorno. Per me è stato così. La panificazione all’inizio, ed in seguito anche la pasticceria, sono state le mie grandi passioni che mi hanno spinto, nonostante i sacrifici e la fatica, a continuare a migliorarmi.

Vi lascio una citazione di un famoso scrittore che sento particolarmente mia per esprimere al meglio il mio pensiero su questo importante mestiere: “la virtù del pane è nel fatto che il pane si mangia tutti i giorni, anche più volte al giorno, ed il suo profumo non stanca mai. Persino l’amore più grande dopo un po’ finisce per annoiare. Ma il pane è sempre nuovo, sempre buono”.

Tanto più in questo periodo storico ritengo quindi che sia bene tramandare la passione per uno dei mestieri più antichi del mondo e salvaguardare la sopravvivenza del nostro settore.

Credo pertanto che il mio impegno possa essere utile a tutto il gruppo ed ai futuri iscritti.

L’istruzione e la formazione sono molto importanti sia nella panificazione che in pasticceria, perché anche se all’apparenza sembrano lavori semplici, richiedono attenzione, amore, conoscenza, inventiva: ecco perché la formazione è essenziale in questo lavoro che richiede sacrificio ma che è
anche nobile.

Per valorizzare il nostro settore avrei già in mente varie iniziative e progetti quali:

  • organizzare a Sanremo la Festa del Pane, come già avviene in molte altre città, associandola per esempio all’Olio d’Oliva, altra grande eccellenza ligure, per dare visibilità al nostro lavoro e a quello di altri imprenditori locali;
  • organizzare corsi gratuiti per giovani, in modo da stimolare la passione delle nuove generazione e permettere così un ricambio generazionale che, specie nel settore della panificazione, non è avvenuto per mancanza anche di informazioni e conoscenze a riguardo;
  • instaurare collaborazioni/stage/periodi di pratica con l’Istituto Alberghiero, in modo da offrire ai ragazzi che frequentano la scuola la possibilità di avere delle informazioni basi sulla panificazione e pasticceria, ad esempio sull’utilizzo di lieviti madre, sulle diverse tipologie di farine ecc;
  • recarsi nelle scuole, specialmente infanzia e primarie, a spiegare ai più giovani l’importanza della cultura del pane nell’alimentazione;
    creare, ove possibile, gruppi di acquisto per la categoria dei panificatori;
  • essere portavoce e rappresentante delle vostre richieste presso le Istituzioni, a difesa dei vostri diritti;
  • organizzare riunioni per poter auspicare ad un confronto costruttivo, sede di nuove idee e proposte per migliorare il nostro lavoro.
    Tutto questo e quant’altro sarà reso possibile solo con la vostra partecipazione.

Vi ringrazio anticipatamente per la vostra collaborazione.

Benvenuti!

Vincenzo Silvestri
Presidente del “mestiere” Dolciari e Panificatori

 

domande o suggerimenti