Come ogni anno i soggetti autorizzati alla diffusione degli stampati fiscali (rivenditori e tipografie autorizzate) devono comunicare all’Agenzia delle Entrate, entro il mese di febbraio, i dati riguardanti le riforniture degli stampati fiscali effettuate nell’anno precedente.
L’invio va effettuato in via telematica, direttamente o tramite un intermediario abilitato, e i dati da trasmettere per ciascuna fornitura sono:

  • i dati identificativi della tipografia o del rivenditore (codice fiscale, partita IVA, denominazione, o in caso di impresa individuale, cognome, nome e ditta);
  • i dati identificativi del rivenditore o dell’acquirente utilizzatore (codice fiscale, partita IVA, denominazione, o in caso di impresa individuale, cognome, nome e ditta);
  • gli estremi dell’autorizzazione rilasciata dall’Amministrazione finanziaria;
  • il numero di stampati forniti, con l’indicazione della serie e dei relativi numeri iniziale e finale;
  • il codice identificativo delle diverse tipologie di stampati oggetto della fornitura;
  • la data della fornitura.

Con riferimento ai dati delle forniture effettuate nel 2018 il termine per la trasmissione telematica è fissato per giovedì 28.02.2019.
Anche quest’anno, CNA Imperia è disposizione delle imprese associate per la predisposizione e l’invio delle comunicazioni all’Agenzia delle Entrate a carico di tipografie autorizzate alla stampa di documenti fiscali e soggetti autorizzati ad effettuarne la rivendita: per informazioni, contatta CNA Imperia allo 0184/500309 oppure invia una e-mail a info@im.cna.it

Questo elemento è stato inserito in news. Aggiungilo ai segnalibri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.