Il DL Milleproroghe approvato dal Consiglio dei Ministri il 29 dicembre, all’articolo 12 comma 2 contiene l’attesa proroga del SISTRI.

In particolare viene confermato il doppio regime, con vigenza solo delle sanzioni previste per gli adempimenti cartacei (Registro, FIR e MUD) fino al subentro del nuovo concessionario; per lo stesso periodo sono sospese le sanzioni per l’operatività del SISTRI.

Viene confermata inoltre la riduzione al 50% delle sanzioni per mancata iscrizione e mancato pagamento del contributo fino al collaudo con esito positivo della piena operatività del nuovo sistema.

Viene inoltre prorogato il contratto alla Selex fino alla presa in carico del sistema da parte nel nuovo gestore, nonché la corresponsione di ulteriori di 10 milioni per il 2017; ciò conferma le motivazioni per le quali vengono ancora chieste risorse alle imprese tramite il pagamento del contributo, pur non essendo ancora effettivamente operativo alcun sistema.

Verranno forniti ulteriori dettagli successivamente, anche alla luce delle proposte che necessariamente verranno avanzate da CNA durante l’iter di conversione del decreto, tenuto conto che tale proroga, seppur attesa, non supera tutte le note criticità che da tempo l’Associazione ha evidenziato.