Un’eccellente cucina, ma una carente carta dai vini, lasciano senza dubbio deluso il cliente. La ristorazione è infatti un settore complesso in cui il successo è frutto di passione e impegno, ma anche della capacità di sintonizzarsi con il consumatore ed offrirgli esperienze di gusto, un cliente oggi sempre più competente ed esigente.

L’obiettivo primario del servizio di consulenza offerto da CNA, tramite il supporto di un esperto sommelier, è quello di affiancare ed offrire supporto alla gestione della sala all’interno del “mondo del vino”, dal punto di vista organizzativo e di quello di relazione con il cliente, finalizzato all’ottenimento di risultati operativi nel breve periodo.

Image

 

IN CHE COSA CONSISTE

Il percorso si suddivide in più incontri e fasi: dall’ascolto delle esigente del ristoratore, all’analisi della carta dei cibi, fino alla individuazione delle più adeguate strategie per la definizione di una carta dei vini in linea con la cucina, compatibile con la cantina a disposizione, nel rispetto dell’equilibrio economico e finanziario dell’attività.

 

I TEMI DA AFFRONTARE

  • Valutazione della cantina e dei luoghi di stoccaggio del vino
  • Assortimento ragionato dell’etichette per un’offerta più completa nell’universo vinicolo
  • Abbinamento cibo – vino sulla base del menù offerto
  • Affiancamento nella definizione del “beverage cost” per bicchiere e per bottiglia
  • Affiancamento professionale del personale addetto alla vendita ed al servizio del vino
  • La carta dei distillati

La consulenza è offerta su appuntamento e richiesta:
gli associati CNA possono godere di uno sconto particolare loro riservato.

Chiedeteci un preventivo o maggiori informazioni:
tel. 0184 – 500.309 oppure 335/7025105

  e-mail segreteria@im.cna.it