Regione Liguria considera i disoccupati con più di 40 anni di età privi di ammortizzatori sociali una priorità e per questo ha ritenuto importante riaprire l’avviso di cui alla Linea B per la richiesta di bonus occupazionali da parte delle imprese per l’assunzione di persone con più di 40 anni, apportando delle semplificazioni in favore delle imprese e ampliando inoltre la platea dei destinatari non solo ai soggetti beneficiari delle Misure di cui alla Linea A e Linea C del Piano Over40, ma a tutti i disoccupati con più di 40 anni non percettori di ammortizzatori sociali, attivi nella ricerca del lavoro che hanno sottoscritto un Patto di Servizio con il centro per l’impiego e hanno attivato almeno un servizio di politica del lavoro.

DESTINATARI

Per essere ammessi alla fruizione degli incentivi, i soggetti beneficiari devono aver proceduto – al momento della domanda – all’assunzione a far data dal 1°maggio 2018 presso una unità operativa ubicata in Liguria, di persone con più di 40 anni di età, residenti in Liguria, che non usufruiscono di alcun ammortizzatore sociale che si trovano:
• nello stato di disoccupazione di cui all’articolo 19 del decreto legislativo 14 settembre 2015, n. 150;
ovvero
• nello stato di non occupazione e che, ai sensi del D.Lgs.150/2015 e della Circolare del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali 34/2015, non svolgono attività lavorativa, in forma subordinata, parasubordinata o autonoma ovvero a coloro che, pur svolgendo una tale attività, ne ricavino un reddito annuo inferiore al reddito minimo escluso da imposizione; tale limite è attualmente pari, per le attività di lavoro subordinato o parasubordinato, ad euro 8.000 annui, e per quelle di lavoro autonomo ad euro 4.800.

Le suddette persone devono aver sottoscritto un Patto di servizio, ai sensi del DLgs 150/2015, presso il Centro per l’Impiego territorialmente competente in data antecedente all’ assunzione  che determina la richiesta di Bonus occupazionale da parte dell’azienda. L’assunzione deve avvenire a decorrere dal 1° maggio 2018 e tali persone devono essere state coinvolte in interventi di politica attiva, ivi compresi gli interventi di cui alla Linea A del Piano Over 40, avendo portato a termine almeno una delle azioni previste dal Piano di Azione Individuale sottoscritto ovvero aver partecipato ad un Cantiere Scuola Lavoro nell’ambito della Linea C dello stesso Piano.

BENEFICIARI

Le micro, piccole, medie e grandi imprese in forma societaria o di ditta individuale e le imprese autonome aventi almeno un’unità produttiva nel territorio ligure che assumono o che inseriscono in qualità di soci lavoratori (nel caso di cooperative e loro consorzi di cui alla lettera d) dell’art.12 della Legge Regionale 30/2008) i destinatari sopracitati possono richiedere la concessione e l’erogazione di Bonus assunzionali.

Non sono ammessi agli incentivi i soggetti  che abbiano fatto ricorso ad ammortizzatori sociali o a procedure di licenziamento collettivo nei sei mesi precedenti la presentazione della domanda.

AZIONI FINANZIABILI

In caso di assunzione le tipologie contrattuali ammesse agli incentivi sono le seguenti:
a) contratto a tempo indeterminato;
b) contratto a tempo determinato, anche a scopo di somministrazione, di durata pari o superiore a sei mesi.

I Bonus sono graduati come di seguito indicato sulla base della sola tipologia contrattuale
applicata.

In caso di proroga o di trasformazione a tempo indeterminato di contratti a tempo determinato, anche a scopo di somministrazione, già oggetto di incentivo, per gli stessi può essere riconosciuta una maggiorazione come di seguito articolato:

Non sono ammesse agli incentivi le seguenti tipologie contrattuali:
a) contratti a tempo indeterminato a scopo di somministrazione;
b) contratti di apprendistato;
c) contratto per il lavoro domestico, ripartito e accessorio;
d) contratto di collaborazione coordinata a progetto o continuativa.

Per info, contatta sede CNA di Sanremo allo 0184/500309.