La Camera di Commercio Riviere di Liguria ha approvato il nuovo “Bando Voucher Digitali I4.0 Anno 2019” – aperto a tutte le micro, piccole e medie imprese delle province di Imperia, La Spezia e Savona.

Il bando, con procedura a sportello valutativo (secondo l’ordine cronologico di presentazione delle domande fino ad esaurimento fondi), prevede una dotazione finanziaria di € 200.000,00.

Le agevolazioni saranno accordate sotto forma di voucher che avranno un importo massimo di € 10.000,00 per singola impresa, a fronte di un investimento minimo legato alla consulenza, formazione ed acquisto di beni e servizi strumentali finalizzati all’introduzione delle tecnologie di cui all’art. 2 comma 3 del bando stesso sulle nuove competenze e tecnologie digitali, di € 5.000,00.

Gli ambiti tecnologici di innovazione digitale Industria 4.0 ricompresi nel presente Bando sono:

Elenco 1: utilizzo delle tecnologie di cui agli allegati A e B della legge 11 dicembre 2016, n. 232 e s.m.i., inclusa la pianificazione o progettazione dei relativi interventi e, specificamente:

  • ​soluzioni per la manifattura avanzata
  • manifattura additiva
  • ​soluzioni tecnologiche per la navigazione immersiva, interattiva e partecipativa dell’ambiente reale e nell’ambiente reale (realtà aumentata, realtà virtuale e ricostruzioni 3D)
  • ​simulazione
  • ​integrazione verticale e orizzontale
  • ​Industrial Internet e IoT
  • ​cloud
  • ​cybersicurezza e business continuity
  • ​big data e analytics
  • ​soluzioni tecnologiche digitali di filiera finalizzate all’ottimizzazione della gestione della supply chain e della gestione delle relazioni con i diversi attori (es. sistemi che abilitano soluzioni di Drop Shipping, di “azzeramento di magazzino” e di “just in time”)
  • ​software, piattaforme e applicazioni digitali per la gestione e il coordinamento della logistica con elevate caratteristiche di integrazione delle attività di servizio (comunicazione intra-impresa, impresa-campo con integrazione telematica dei dispositivi on-field e dei dispositivi mobili, rilevazione telematica di prestazioni e guasti dei dispositivi on-field; incluse attività connesse a sistemi informativi e gestionali – ad es. ERP, MES, PLM, SCM, CRM, etc.- e progettazione ed utilizzo di tecnologie di tracciamento, ad es. RFID, barcode, etc)

Elenco 2: utilizzo di altre tecnologie digitali, purché propedeutiche o complementari a quelle previste al precedente Elenco 1:

  • ​sistemi di e-commerce
  • ​sistemi di pagamento mobile e/o via Internet e fintech
  • ​sistemi EDI, electronic data interchange
  • ​geolocalizzazione
  • ​tecnologie per l’in-store customer experience
  • ​system integration applicata all’automazione dei processi.

SPESE AMMISSIBILI

Sono ammissibili le spese per:

a) servizi di consulenza e/o formazione relativi ad una o più tecnologie tra quelle previste all’art. 2, comma 3 del Bando. Tali spese devono rappresentare almeno il 50% delle spese ammissibili;

b) acquisto di beni e servizi strumentali, nel limite massimo del 50% delle spese ammissibili, funzionali all’acquisizione delle tecnologie abilitanti di cui all’art. 2, comma 3.

A titolo esemplificativo il riferimento è alle seguenti spese:

  • Acquisto di connettività dedicata;
  • Acquisto di licenze software;
  • Acquisto di servizi erogati in modalità cloud computing e SaaS (compreso le spese di canone, per la durata massima di 24 mesi dalla data di assegnazione del contributo);
  • Acquisto di servizi di system integration applicativa;
  • Acquisto di servizi per lo sviluppo di software e applicazioni digitali;
  • Acquisto di dispositivi e servizi per la creazione e l’uso di ambienti tridimensionali;
  • Acquisti di tecnologie digitali (macchinari 3d) sistemi e tecnologie per la produzione e la prototipazione in ambito industriale
  • Acquisto di dispositivi e servizi infrastrutturali (hardware, networking, digitalizzazione, storage, potenza di calcolo, ecc.)

Per essere ammessi al contributo i progetti devono avere un importo minimo di investimento di € 5.000,00.

PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

A pena di esclusione le richieste di voucher devono essere trasmesse dalle ore 8.00 del 10/04/2019 alle ore 21.00 del 15/07/2019, mediante PEC FIRMATA DIGITALMENTE al seguente indirizzo di posta elettronica certificata: cciaa.rivlig@legalmail.it.

Per informazioni

CNA IMPERIA

Tel. 0184 500309

E-mail: credito@im.cna.itcentroassistenza@im.cna.it