Coloro che sosterranno un incremento -almeno pari all’1% –delle spese pubblicitarie sostenute l’anno scorso, godranno nel 2018 di un credito d’imposta da utilizzare in compensazione.

I dettagli dell’agevolazione saranno resi noti con un Decreto di prossima attuazione, ma nel frattempo è bene essere al corrente del beneficio, per avere il tempo di effettuare gli opportuni investimenti.

Immagine