A far data dal 31 Ottobre 2017, sarà possibile effettuare il pagamento della quota dovuta per l’iscrizione al Comitato  centrale per l’Albo degli autotrasportatori.

A tal proposito l’albo,  rende noto che le quote di riferimento , così come deliberate nella riunione del 16 Ottobre 2017, saranno rese note nella  G.U. del 30.10.2017 e che sono rimaste uguali a quelle dello scorso anno.

Si ricorda che a decorrere dal novembre 2016 il versamento del contributo all’Albo va effettuato esclusivamente in via telematica, attraverso l’apposito applicativo pagamento quote del Portale dell’Albo degli autotrasportatori, il cui sito è raggiungibile attraverso l’indirizzo www.alboautotrasporto.it: a tal fine è necessario quindi collegarsi al Portale dell’Albo, accedere con le proprie credenziali , visualizzare l’importo specifico da versare, procedere al pagamento con sistema elettronico.

Al riguardo si rende noto che, al fine di semplificare le predette procedure, in data 16 ottobre u.s. sono state prorogate per sei mesi le utenze e le password a tale data già in disponibilità delle imprese precedentemente registrate al Portale dell’Albo: sia che trattasi di utenze generate con il cosiddetto “profilo light”, per le quali cioè in sede di registrazione sia stata indicata una email non PEC e che ha consentito accesso al Portale limitatamente alla funzionalità di pagamento quote; sia che trattasi di utenze generate con il cosiddetto “profilo completo”, per le quali cioè in sede di registrazione sia stata indicata la email PEC esposta nel certificato camerale dell’impresa e che ha consentito accesso a tutte le funzionalità del Portale.

Pertanto utilizzando le credenziali in possesso alla data del 16 ottobre u.s., le imprese comunque registrate al Portale dell’Albo potranno accedervi senza necessità di richiedere assistenza per la riattivazione dell’utenza o per il reset della password eventualmente nel frattempo rispettivamente scadute per inutilizzo o per decorso del tempo.

Le imprese che, già registrate, dopo il primo accesso non abbiano modificato, come d’obbligo, la password generata ed inviata dal sistema informatico, così come quelle che non abbiano conservato le precedenti credenziali potranno chiedere assistenza tecnica inviando una email all’indirizzo assistenza.albo@mit.gov.it nella quale sarà opportuno indicare – per ottimizzare i tempi di risposta – numero di iscrizione all’Albo, numero di matricola, un indirizzo email non PEC ed un recapito telefonico.

Allo stesso indirizzo assistenza.albo@mit.gov.it potrà essere comunque inviata ogni altra richiesta di assistenza tecnica, avendo cura di specificare numero di iscrizione all’Albo, numero di matricola, un indirizzo email non PEC ed un recapito telefonico nonché, ove possibile, una immagine dell’errore segnalato dal sistema.