CNA ricorda che dal 1 gennaio tutte le spese che generano detrazione, (ad eccezione dei farmaci e delle prestazioni presso strutture sanitarie convenzionate) devono avvenire con pagamento tracciabile:

– Intermediazioni immobiliari per abitazione principale

– Spese mediche

– Veterinarie

– Funebri

– Frequenza scuole e università

– Assicurazioni rischio morte

– Erogazioni liberali

– Iscrizione ragazzi ad associazioni sportive, palestre, piscine ed altre strutture ed impianti sportivi

– Affitti studenti universitari

– Canoni abitazione principale

– Addetti all’assistenza personale nei casi di non autosufficienza

– Abbonamenti ai servizi di trasporto pubblico locale, regionale e interregionale.

In caso contrario si perde il diritto al beneficio.