CNA informa che E.B.LIG. ha deliberato, anche quest’anno, le modalità di presentazione delle richieste di contributo a favore delle imprese artigiane.
Possono ottenere i contributi tutte le aziende artigiane in regola con i versamenti 2014/2015/2016 e con sede legale ed operativa sul territorio ligure (iscrizioni a sedi INPS liguri).

Presentazione domande entro il 16/10/2017

 

TIPOLOGIE DI INTERVENTO

Incentivi per le Aziende che hanno assunto o trasformato dipendenti negli anni 2016 e primi sei mesi del 2017

 che abbiano

  • assunto a tempo indeterminato lavoratori, comprese le assunzioni di soci lavoratori inquadrati con Contratto di Lavoro dipendente e versanti all’E.B.LIG.
  • trasformato contratti di lavoro da tempo determinato a indeterminato comprese trasformazioni di Apprendisti, Contratti a Progetto e Contratti di inserimento;

Il contributo sarà fino ad un massimo di € 1.000,00 (se p.t. in proporzione alle ore lavorate).
 

Incentivi per le lavoratrici e le imprenditrici che abbiano avuto un figlio/a negli anni 2016 e primi sei mesi del 2017

Il contributo sarà fino ad un massimo di € 1.000,00 per ciascuna dipendente o imprenditrice.
 

Sicurezza sul lavoro

Incentivi a favore delle imprese che nel 2016 abbiano affrontato spese di:

  • ristrutturazione e/o modifica di impianti/apparecchi/dispositivi in applicazione delle norme sulla sicurezza sul lavoro;
  • ristrutturazione e/o modifica strutturale degli ambienti di lavoro ai sensi del D.Lgs.81 del 2008.

Il contributo sarà pari a:

  •  20% fino a € 10.000,00; (al netto di IVA)
  • 5% da € 10.00,01 a € 150.000,00. (al netto di IVA)

 

 Qualità e Innovazione e Sostegno al Prodotto

Incentivi a favore delle imprese che nel 2016 abbiano affrontato spese di:

  • apposizione del marchio CE attestante la conformità delle macchine immesse in circolazione ai Requisiti Essenziali di sicurezza definiti per l’intero territorio comunitario sulla base della Direttiva Europea 98/37/CE e successive modificazioni;
  • certificazione dei sistemi qualità secondo le orme UNI EN serie ISO 9001 (vengono ammessi al contributo i costi sostenuti nei confronti degli Enti certificatori accreditati SINCERT);
  • certificazione della qualità secondo le norme AQAP (Allaied Quality Assurance Publication) serie 100-110-120-130 e la certificazione con requisiti N.A.T.O. (vengono ammessi al contributo le certificazioni rilasciate dalla D.G.F.A., MMI-Navalcostarmi e MMI-Mariarsen);
  • deposito brevetti;
  • applicazione del Regolamento CE 852/2004 e Regolamento CE 1169/2011 nel settore alimentare (HACCP);
  • certificazione S.O.A. (D.Lgs. 163/2006 e D.P.R. 207/2010);
  • registrazione marchi commerciali;
  • certificazione PED degli impianti frigoriferi (Direttiva Europea 97/23/CE);
  • rintracciabilità e tracciabilità dei prodotti nella filiera Agroalimentare in adempimento al Regolamento CE 178/2002.

Il contributo sarà pari al 10% delle spese fino a € 7.500,00 (non verranno prese in considerazione domande per spese sostenute inferiori a € 500,00 al netto di IVA e per richieste di rinnovo)
 

Eventi eccezionali e calamità naturali

Incentivi a favore delle imprese colpite da eventi eccezionali e calamità naturali che provochino danni documentati tali da richiedere la sospensione dell’attività.
Il contributo sarà pari al 20% del danno subito e determinato dal 100% dei danni a strutture/attrezzature e per la perizia e dall’80% dei danni alle scorte, fino ad un massimo di € 10.000,00 di contributo.
 

Presso gli uffici della CNA di Sanremo è attivo lo sportello E.B.LIG., a Vs. disposizione per assistenza e per la presentazione delle domande:

ricordiamo, infatti, che E.B.LIG. può accogliere le richieste di contributo trasmesse
ESCLUSIVAMENTE da un soggetto accreditato, quale noi siamo.

Vi invitiamo dunque a contattare i nostri uffici al nr. telefonico 0184/500309 o all’indirizzo e-mail paghe@im.cna.it

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.